Relazione Gestione finanziaria 11-15 gennaio 2021

21 gennaio 2021
relazione gestione covid19

Mercati piatti nella seconda settimana dell’anno, i segnali che vengono dall’economia non sono incoraggianti.

Negli USA boom di richieste di sussidi di disoccupazione, tema trattato anche dal presidente della FED che durante un intervento ha dichiarato "Siamo molto lontani dalla massima occupazione", il che lascia presagire che le politiche di “denaro facile” della banca centrale, rimarranno in vigore per il prossimo futuro.

La ripresa del mercato del lavoro degli Stati Uniti si è arrestata a dicembre, con il rapporto sull'occupazione che ha mostrato una perdita di 140.000 posti di lavoro.

Il rallentamento della ripresa economica ha incluso la debolezza della spesa delle famiglie, anche se gli economisti prevedono che l'economia si riprenderà entro la fine dell'anno, poiché un vaccino Covid-19 verrà distribuito alla popolazione. Ma l'aumento delle richieste di sussidi di disoccupazione è un altro segno che la ripresa economica è, almeno per ora, claudicante, poiché le infezioni da Covid-19 hanno raggiunto livelli record. Mercato obbligazionario con pochi spunti nella settimana con tassi e spread stabili, il BTP/Bund a 115bp.

Leggi la Relazione sulla gestione finanziaria 11-15 gennaio 2021