Fondi pensione integrativi, sempre più adesioni

18 marzo 2020
Articolo1

Per rispondere a queste domande, tra le più comuni di associati e non al Fondo, analizziamo le statistiche diffuse al termine del 2019 da COVIP, l’Autorità indipendente che ha il compito di vigilare sul buon funzionamento del sistema dei fondi pensione a tutela degli aderenti e dei loro risparmi destinati a previdenza complementare.

A fine 2019 più di 9 milioni di aderenti a forme pensionistiche complementari

A fine 2019, in base alle statistiche diffuse da COVIP, le posizioni individuali complementari si attestano a 9,133 milioni. Questa cifra include anche le posizioni relative a coloro che hanno aderito contemporaneamente a più forme pensionistiche.

Al netto della possibilità di avere più forme pensionistiche per ogni aderente quindi, a fine 2019 si stima un totale di aderenti di 8,310 milioni.

Rispetto all’anno 2018 la crescita nel 2019 è stata di 393.000 unità, cioè il 4,5%.

In particolare i fondi pensione negoziali, di cui fa parte Fondo Perseo Sirio, hanno registrato nel 2019 159.000 posizioni in più, con un aumento del 5,3%, arrivando ad un totale di 3,161 milioni di posizioni aperte alla fine del 2019.

Fonte: COVIP

I rendimenti dei fondi pensione complementare

I rendimenti dei fondi pensione complementare, al netto dei costi di gestione e della fiscalità, hanno visto un incremento nell’ultimo anno, che conferma il trend positivo degli ultimi 10 anni.

Facendo sempre riferimento ai fondi negoziali dal 2010 a dicembre 2019 il rendimento medio annuo composto è infatti risultato pari al 3,6% a fronte di una rivalutazione legale del TFR del 2%.

Solo nell’ultimo anno, i fondi pensione negoziali  hanno guadagnato il 7,2% (media ponderata di tutti i comparti d’investimento).

Fonte: COVIP

 

Il rendimento di Fondo Perseo Sirio

Il comparto bilanciato di Fondo Perseo Sirio nasce a febbraio del 2019, per cui i dati che si hanno a disposizione fanno riferimento al solo periodo da febbraio a dicembre del 2019. In questo lasso di tempo, il comparto bilanciato di Fondo Perseo ha registrato un rendimento, al netto dei costi di gestione e delle imposte sostitutive, del 4,65%.

Per il comparto garantito invece si hanno a disposizione dati su un periodo di tempo più lungo. Con riferimento all’ultimo anno (2019) Perseo Sirio ha registrato un rendimento del 3,23% posizionandosi al secondo posto tra i fondi migliori. Prendendo in esame il triennio (2017-2019) Perseo Sirio si posiziona come il miglior Fondo pensione negoziale con un rendimento netto del 3,94%.

Nel corso del 2019 gli associati a Perseo Sirio sono cresciuti di 16.377 unità, pari ad un aumento del 35,54% sul 2018, per complessivi 62.421 associati.

Al 21 febbraio 2020 gli associati a Fondo Perseo Sirio sono saliti a 69.986.

Un incremento di aderenti e di rendimenti quello dell’ultimo anno, che conferma la grande forza dei fondi pensionistici complementari negoziali, come Fondo Perseo Sirio.